Nello scorso week end si sono svolti i Campionati Italiani Junior e Master di Canoa Slalom a Subiaco.

Come è andata??

Beh, poteva anche andar meglio… lo "Stellone" del CCBo non ha funzionato a dovere e abbiamo collezionato una serie infinita di secondi e terzi posti!

 

subiaco--anita-c1-sq.jpg

 

Anita 2° in C1 (1° anno ragazzi, non dimentichiamolo; compie 15 anni nel 2013 e gli junior arrivano sino ai 18… bravissima!)

 

subiaco-march-c1.jpg

 

Marcello 3° in C1 (lui corre in k, gran risultato!) e 2° in K1… era la sua gara, 'tana galera, ma un altro è andato più forte, peccato; ma lo slalom è una sport di situazione, basta un nulla e sei dietro! Forza e coraggio, resettare tutto, ora ci sono gli Europei e i Mondiali. Occorre eliminare le scorie, questa gara è già il passato (facili a dirsi, ma pensate a un ragazzo che sacrifica il suo tempo libero e si allena come un pazzo da anni… una carezza e un abbraccio da tutti noi).

 

subiaco-march-k1.jpg

 

Danny e Greg 2° posto in C2… non hanno fatto una brutta gara e sono al primo anno junior… possono e devono ancora crescere, senza affondare nelle loro paturnie psicologiche (siamo ridicoli, abbiamo perso, io smetto: queste alcune frasi dettate dallo sconforto… ragazzi è un 2° posto, non è una ciofeca!).

 

subiaco--c2.jpg

 

Danny, Greg e Marcello 2° posto in C1 a squadre: rispettati i valori in campo, i primi erano più forti.

 

subiaco-c1-sq.jpg

 

Iacco, Ruben e Ion 2° posto in K1 a squadre: erano da terzo posto, secondi per un errore arbitrale (arbitraggio da dimenticare!)

 

subiaco-k1-squadra.jpg

 

Campo, 2° posto in K1 master F, se non spara a Rosati questo è il suo posto, ma la prima manche è stata di livello; solo un tocco, nessun salto di porta e  su un percorso fatto per un Campionato Junior, quindi non banale.

 

subiaco-campo.jpg

 

Poi Beppe Cip, dopo anni di assenza dai campi di slalom ha deciso di lanciarsi nuovamente in gara; correva solo (va detto a onor del vero), ma non è colpa sua se nella sua categoria c'è solo lui… arrivateci voi alla sua età a scendere in k1 slalom giù per un bel fiumetto allegro come l'Aniene. 

Poi una cosa è scendere con un bombolotto bello voluminoso di plastica, un altro è la slalom e, soprattutto, passare tra le porte… provare per credere!

Pur gareggiando da solo ha affrontato tutte le porte (onorando la gara: poteva anche saltare le più difficili, avrebbe vinto lo stesso), compresa la famigerata 18, in morta dopo un bello scivolo spumeggiante.

 

subiaco-cip-k1.jpg

 

E la morta l'ha presa e la porta l'ha fatta!  

Brilla il tuo oro Beppe, oh come brilla, un esempio per tutti i nostri giovani!

 

subiaco-cip-podio.jpg

 

Non cito tutti gli altri piazzamenti e le vittorie nella gara nazionale delle altre categorie… visti anche tutti i contrattempi occorsi durante il viaggio (il camper di Campo è defunto ad Arezzo con 6 persone e 8 canoe a bordo), è già un miracolo che siamo riusciti tutti ad arrivare e a gareggiare!

Beh, poteva anche andar peggio, abbiamo fatto una valanga di punti e un 2° posto può, impegnandosi, anche diventare un primo!

E la grinta e l'impegno i ragazzi ce li metteranno... alla prossima!

subiaco--grinya-sq.jpg

 

Go to top