... il 3 agosto, sull'Arno, nello splendore di Firenze, con lo sfondo del Ponte Vecchio, proprio sotto la Galleria degli Uffizi, i Ragazzi della Canoa Polo del Club realizzano il loro capolavoro e riconquistano il diritto a partecipare al massimo campionato italiano, è la SERIE A! 

trionfo.jpg

Questi gli Atleti del Canoa Club Bologna che hanno vinto il Campionato Italiano di serie A1 Nord:

Giacomo "Jack" Amelotti, l'Allenatore e, in caso di necessità, anche giocatore

polo-jack.jpg

Fabrizio "Bicio" Neri, il bimbo

polo-bicio.jpg

Stefano "Steve" Neri, la saracinesca umana

steva.jpg

Norman "Noormix" Coen Ara, mean machine

polo-norman.jpg

Marco Cermasi, il tecnico spesso (troppo) all'estero

polo-cermasi-2.jpg

Davide "Mosca" Moscardini, il capo cannoniere

polo-mosca-1.jpg

Mario Fogazza da Palermo, non offritegli mai una cena...

polo-mario-2.jpg

Gianluigi Gili, l'emigrante

polo-gili.jpg

Lorenzo "Ciampo" Ciampolini, the big 1

polo-ciampo-1.jpg

Era già avvenuto nel 2008, l'anno dopo, sull'onda dell'entusiasmo, i play off per il titolo, poi, nel campionato successivo, la retrocessione in A1; a seguire qualche campionato dignitoso, con giocatori che andavano e venivano, qualche meteora di passaggio, Fabrizio e Corrado, bravissimi sì, ma forse troppo solisti, che non hanno inciso sui risultati del team.

Poi, nell'autunno dell'anno scorso, quasi per caso, si riforma lo zoccolo duro della squadra che era già salita in seria A: torna Steve, dopo la delusione di Rovigo, Norman ricomincia ad  allenarsi seriamente, Marco, per quanto gli consentirà il lavoro, ci sarà, e poi rientrano Mosca e Ciampo... sempre più grosso; a questi aggiungiamo Bicio, cresciuto parecchio in questi anni, l'esperienza di Mario e il contributo di Gianluigi... condite il tutto con l'esperienza di Jack e la serie A è servita!

Ma vediamo come è andata, in questo fantastico campionato:

1° giornata a Rovigo - vinte tutte, 5 su 5 con Comunali Firenze, Gruppo Canoe Polesine, Torino, Canottieri Pisa, Idroscalo Milano; il Bologna è solo in testa alla classifica!

2° giornata a Milano - 2 vinte, CCPC e San Miniato, e due pareggiate, con il Lerici e il Genova; il Bologna resta in testa alla classifica per differenza reti, a pari punti con il Genova.

3° giornata a Bologna - il fattore campo non aiuta, anzi... Amelotti, che ha mancato tutti gli appuntamenti della serie B, scende in campo per tentare l'impossibile: si vince con l'Idroscalo e il Pisa, ma il pareggio con la Comunali Firenze e il Polesine e, soprattutto l'inopinata sconfitta con il Torino, fanno scivolare il Bologna in seconda posizione in classifica, ad un solo punto di distanza dal Genova che li precede.

4° giornata a Firenze - pareggio, 6 a 6 con il Genova (primo tempo 4-1 per CCBO, poi la rimonta ligure e due rigori contro, fino ad arrivare al pareggio), le altre tutte vinte, con Lerici, CCPC e San Miniato.

E' il gran finale: Canoa Club Bologna 41 punti, 1° posto e accesso diretto alla seria A, Canottieri Comunali Firenze 41 punti, 2° posto per scontri diretti e differenza reti ai play off, Genova al 3° posto con 39 punti.

E' Serie A, è festa sotto il Ponte Vecchio, è festa a Bologna e lo sarà ancora quest'autunno quando ci troveremo a ringraziare i nostri campioni!

polo-ponte.jpg

E ora qualche numero:

Canoa Club Bologna - 18 partite giocate, 13 vinte, 5 pareggiate e 1 persa; 115 goals fatti e 46 subiti (+ 69 la differenza reti), miglior attacco e migliore difesa del campionato di serie A1 Nord!

Davide Moscardini - 18 partite giocate, 29 goals (media 1,61 a partita)

Norman Coen Ara - 18 partite giocate, 20 goals (media 1,11 a partita)

Fabrizio Neri - 18 partite giocate, 19 goals (media 1,06 a partita)

Stefano Neri - 18 partite giocate, 15 goals (media 0,83 a partita)

Mario Fogazza - 18 partite giocate, 2 goals (media 0,11 a partita)

Giacomo Amelotti - 8 partite giocate, 0 goals (media 0 a partita)

Gianluigi Gili - 13 partite giocate, 7 goals (media 0,54 a partita)

Marco Cermasi - 4 partite giocate, 1 goals (media 0,25 a partita)

Per ultimo, genio e sregolatezza (di sicuro più la seconda, ma come si fa, in fondo, a non voler bene al più mattocchio), "Ciampo", riapparso questa primavera sempre più grosso, che ha raggiunto ogni volta la squadra da Vipiteno dove vive, poco allenato, ma sempre uomo di "peso" della squadra, uomo che sposta... 13 partite giocate, 22 goals fatti (media 1,69 a partita)... come si vede dalla foto successiva, è passato sopra a tutto questo ed è stato determinante, come tutti i compagni, al raggiungimento di questo straordinario risultato!

polo-ciampo-2.jpg

foto by Raffaella Lollini

Per l'anno prossimo i tifosi invocano il Presidente affinché ci sia un aumento di capitale, al fine di allestire una squadra sempre più competitiva, magari con l'inserimento di un giocatore straniero (freddura della redazione). 

 

Ultime notizie

...e sono 8 di fila! Superata quota 9.000!

Anche quest'anno il Canoa Club Bologna vince la Coppa Fick di Canoa Slalom... ed è l'ottavo anno consecutivo che conquista questo prestigioso risultato!

Leggi tutto...

Il CCBo è Campione Italiano 2017 di Canoa Slalom per Società!

Campionato Italiano 2017 per società di Canoa Slalom: il CCBo è di nuovo Primo!

Leggi tutto...

I Mondiali che non ho visto...

Cala il sipario sui Campionati Mondiali di Canoa Slalom e Discesa Sprint 2017.

Leggi tutto...
Vai all'inizio della pagina