Campionato bagnato, Campionato fortunato?

 

Non lo so, so solo che il Campionato Italiano Assoluto, cioè per le categorie Senior, è cominciato con sveglia alle 8.00 sotto una pioggia battente, nuvole base e un bel frescolino!

Tra le altre cose amene accadutemi, mi sono reso conto di aver perso gli occhiali da sole e mi è caduta la macchina fotografica e si è rotto lo skylight…

pioggia-Nicole-in-gurgone.jpg

Dopo aver scaricato 6 canoe 6 dal mio camper, 4 delle quali portate vicino al campo di gara, ritirati i pettorali e fatto l’accredito, portato vari kg di banane e mele dal mio camper al campo di gara (per gli atleti), cercato la canoa delle Frà, che pochi minuti prima della partenza non la trova più (L’avevo messa qui, sono sicura! Sì, ma qui dove? Panico, panico, panico… la Frà non cambierà) e quindi sale al volo sulla canoa dell’Ana già pronta in partenza, che prende quella di Michele… il tutto sempre sotto l’acqua battente, verso le 10.30 ho cominciato a guardare la gara, riparato sotto i gazebo del Club, opportunamente piazzati sul lungo Brenta.

pioggia-gruppo-sotto-gazebo.jpg

Qui varie personalità della Canoa hanno trovato riparo: il Presidente e il Vicepresidente FICK Luciano Buonfiglio e Emanuele Petromer, nonché il mitico Giovi De Gennaro, reduce da Rio.

pioggia-Buonfiglio-e-Petromer.jpg

Sabato poi pareva un convegno elettorale: erano addirittura presenti Luciano Buonfiglio, Antonio Rossi e Oreste Perri… tutti candidati alla Presidenza della FICK per il prossimo quadriennio (Zanna voleva fargli pagare il biglietto).

pioggia-Buonfiglio-e-Dege.jpg

Al contrario della famosa pubblicità, asciutto dentro asciutto fuori, ero bagnato dentro (le giacche impermeabili super tecniche le dicono traspiranti, ma non è vero) e bagnato fuori!

Non solo, l’acqua, scivolando sulla giacca impermeabile, è scesa sui pantaloni delle tuta e poi nei calzini e, da qui, dentro le scarpe… con goratex e dalle scarpe con goratex, l’acqua non entra, ma non esce neanche!

Tralasciando i vari problemi connessi normalmente alla gara (Chi ha preso il mio pettorale? Hai visto la mia pagaia? Dov’è quello là che dobbiamo far C2? Mi hanno dato un 50 ma non c’era, Guido facciamo ricorso? Per la gara a squadre tengo il pettorale del K o del C?) me la sono anche passata, adrenalina a 1000, corrono i nostri atleti “grandi” nella gara di slalom più importante dell’anno.

Ci sono tutti, ma proprio tutti, i più forti canoisti italiani senior e junior, sarà difficile entrare nei primi dieci, ma ci si prova: diciamo la verità, tutte le nostre aspettative erano per Marcello, 2° nel 2015 nel K1.

Tutti ci auguravamo che il nostro Campione ripetesse questa fantastica prestazione, o quanto meno arrivasse tra i primi… purtroppo non è andata così, come gli ha detto Cippo: “Non è sempre domenica, bisognerà lavorarci”.

Marcello-K1.jpg

I suoi tempi non sono stati eccellenti e poi ha toccato tanto, troppo, morale 13° posto… ma tanti altri big, ben più titolati, hanno toppato (Molmenti 6°, De Gennaro 9°, Weger 10’’ di penalità nella seconda manche, visto Romeo toccare 3 sfalsate di fila, lui che a Vastagna va sempre forte), insomma una gara un po’ strana, per certi aspetti: in diversi sul lungo Brenta si chiedevano come mai quelli che dovevano andar forte… non andavano forte?

Non sempre il risultato è scontato, soprattutto in questa specialità, dove basta un nulla per sbagliare una traiettoria, perdere un fianco e compromettere la gara.

Già piove e March non va, che depressione… poi pian piano smette e il sole fa capolino, via gli ombrelli e le giacche tecniche e alla fine non è andata poi così male.

Ana-c1.jpg

Anita-C1.jpg

Anastasia, 1° anno junior, è terza nel C1, Anita giunge 4° alle sue spalle e nel K1 Anita è 7° e Anastasia 9° e anche Nicole, Valeria e la Frà completano la loro prova e ci fanno mettere in saccoccia punti preziosi per le classifiche finali.

Anita-k1.jpg

Ana-k1.jpg

Eccellente l’11° posto di Nicola, 1° anno junior, in C1: in seconda manche l’1 e 37 è un ottimo tempo, lo stesso che ha fatto Nik Ferrari, giusto per dire.

Nico-C1.jpg

Si sono difesi Luca e March e Dave e Greg in C2, rispettivamente 7° e 8°: non praticano e non si allenano in questa specialità, che richiederebbe in primo luogo un affiatamento perfetto, ma improvvisano gara per gara.

Tutti gli altri fuori dai dieci… tutto qui direte voi? Calma, poi ci sono state le gare a squadre.

E qui ci può sta sempre la sorpresa, nel senso che mentre si smonta e si carica tutto l’ambaran (canoe, gazebo, panche, tende, borse ecc) vengono elaborate le classifiche.

Ma mentre nelle gare individuali escono i risultati della 1° e poi della 2° manche, la gara a squadre conclude la manifestazione e spesso conosci i risultati alle premiazioni…

Direi che è andata benino!

Nicole, Anita e Anastasia 2° nel K1 (bravissime la ragazze, nessun 50 e tutte la porte fatte!)

Nicole-k1.jpg

Greg, Nico e Ruben 2° posto in C1 (se Danny non fa il bagno, causa cinghia che ha mollato, anche la seconda quadra in C1 avrebbe fatto punti; grazie comunque a lui, al Furna e Yacco).

PODIO-C1-SQ-M.jpg

Poi, nel K1 a squadre, la categoria più numerosa, il 3° posto di March, Luca e Dave, dietro il Corpo Forestale e a Merano (i ragazzi hanno mi hanno espresso qualche perplessità sulle penalità assegnate, accettando serenamente il giudizio arbitrale).

PODIO-K1-SQ-M.jpg

Grandissimi, ci siamo spesso piazzati in questa categoria (anni fa a Ivrea siamo stati anche Campioni Italiani), ma quest’anno neanche i ragazzi si aspettavano questo exploit, sul podio erano contentissimi e anche Marcello ha ritrovato il sorriso!

PODIO-K1-SQ-M-2.jpg

Si torna a casa con il sole, qualche goccia di pioggia cade ogni tanto, ma oggi, tutto sommato, è stata una giornata serena!

Go to top